italiano|english
User : Pass : Accedi 
MyArsValue  |   Registrati  |   Acquista i servizi
Ars Value
home page > Aste >Cataloghi d'asta
ricerca avanzata

Artista  Ricerca tradizionale

Parola Chiave:
Valore da   a  
CERCA

Antonio Nunziante
aste
partecipa all'asta
Asta N. 408 - Libri, Manoscritti e Incisioni

Esposizione:
17, 18, 19 novembre 2017
(10/13 - 14.30/18.30)


Casa d'asta: IL PONTE
Milano (MI), Palazzo Crivelli - Via Pontaccio, 12
Tel: 02 8631410
Fax: 02 72022083
Sito: http://www.ponteonline.com
Email: asta.live@ponteonline.com

In data: 21/11/2017 - Ore 15:30 - Sessione Unica - dal lotto 2301 al lotto 2553


Scegli quante opere visualizzare


Pagina di 26
avanti > ultima >|
LottoImmagineDescrizione completaValutazione
2301
ABBATI OLIVIERI-GIORDANI, Annibale degli (1708-1789) - [Serie di 25 opere relative a Pesaro e ai dintorni che includono:] Memorie della chiesa di S. Maria di Monte Granaro fuor delle mura della città di Pesaro - Delle figline pesaresi e di un larario puerile trovato in Pesaro - Di alcune altre antichità cristiane conservate in Pesaro nel Museo Olivieri - Memorie di Novilara castello del contado di Pesaro - Memorie per la storia della chiesa pesarese nel secolo XIII. Pesaro: Casa Gavelli, 1777-1786.<br />Cospicua raccolta di opere relative alla città di Pesaro.<br />25 opere in 4 volumi, 4to (260 x 195mm). Vignetta incisa in rame a qualche frontespizio, iniziali e fregi xilografici, numerose tavole incise in rame nel testo, 9 tavole fuori testo, alcune ripiegate, una carta ripiegata con albero genealogico, con molte delle carte bianche (alcune occasionali fioriture). Cartone coevo con dorsi in pelle, titolo su etichetta rossa e dorsi dorati, tagli rossi (difetti). Provenienza: Pietro Repelli? (nota di possesso e annotazioni). (4)<br /><br />ABBATI OLIVIERI-GIORDANI, Annibale degli (1708-1789) - [Serie di 25 opere relative a Pesaro e ai dintorni che includono:] Memorie della chiesa di S. Maria di Monte Granaro fuor delle mura della città di Pesaro - Delle figline pesaresi e di un larario puerile trovato in Pesaro - Di alcune altre antichità cristiane conservate in Pesaro nel Museo Olivieri - Memorie di Novilara castello del contado di Pesaro - Memorie per la storia della chiesa pesarese nel secolo XIII. Pesaro: Casa Gavelli, 1777-1786.<br />A large collection comprising 25 works in 4 volumes relating to the city of Pesaro.<br />25 works in 4 volumes, 4to (260 x 195mm). Engraved vignette to some titles, woodcut initials and headpieces, numeours engraved illustrations, 9 engraved plates, some folding, a folding genealogical table, with most blanks (occasional spotting). Contemporary boards backed in calf, red spine label, gilt spines, red edges (some wear). (4)


ABBATI OLIVIERI-GIORDANI, Annibale degli (1708-1789) - [Serie di 25 opere relative a Pesaro e ai dintorni che includono:] Memorie della chiesa di S. Maria di Monte Granaro fuor delle mura della città di Pesaro - Delle figline pesaresi e di un larario puerile trovato in Pesaro - Di alcune altre antichità cristiane conservate in Pesaro nel Museo Olivieri - Memorie di Novilara castello del contado di Pesaro - Memorie per la storia della chiesa pesarese nel secolo XIII. Pesaro: Casa Gavelli, 1777-1786.
Cospicua raccolta di opere relative alla città di Pesaro.
25 opere in 4 volumi, 4to (260 x 195mm). Vignetta incisa in rame a qualche frontespizio, iniziali e fregi xilografici, numerose tavole incise in rame nel testo, 9 tavole fuori testo, alcune ripiegate, una carta ripiegata con albero genealogico, con molte delle carte bianche (alcune occasionali fioriture). Cartone coevo con dorsi in pelle, titolo su etichetta rossa e dorsi dorati, tagli rossi (difetti). Provenienza: Pietro Repelli? (nota di possesso e annotazioni). (4)

ABBATI OLIVIERI-GIORDANI, Annibale degli (1708-1789) - [Serie di 25 opere relative a Pesaro e ai dintorni che includono:] Memorie della chiesa di S. Maria di Monte Granaro fuor delle mura della città di Pesaro - Delle figline pesaresi e di un larario puerile trovato in Pesaro - Di alcune altre antichità cristiane conservate in Pesaro nel Museo Olivieri - Memorie di Novilara castello del contado di Pesaro - Memorie per la storia della chiesa pesarese nel secolo XIII. Pesaro: Casa Gavelli, 1777-1786.
A large collection comprising 25 works in 4 volumes relating to the city of Pesaro.
25 works in 4 volumes, 4to (260 x 195mm). Engraved vignette to some titles, woodcut initials and headpieces, numeours engraved illustrations, 9 engraved plates, some folding, a folding genealogical table, with most blanks (occasional spotting). Contemporary boards backed in calf, red spine label, gilt spines, red edges (some wear). (4)
Stima minima: 600,00
Stima massima: 900,00
2302
ALAMANNI, Luigi (1495-1556) - Girone il cortese. Venezia: Comin da Trino di Monferrato, 1549.<br />Seconda edizione, prima illustrata. L'opera fu dapprima pubblicata nel 1548 e il poema, diviso in XXIV libri in ottava rima, narra l'origine e l'istituzione dei Cavalieri della Tavola rotonda. Buona copia.<br />4to (204 x 150mm). Ritratto dell'autore al frontespizio entro cornice xilografica, iniziali istoriate ed elegante testatina incisa in legno all'inizio di ciascun canto (senza ultima bianca, lievi macchie al frontespizio). Pergamena posteriore, titolo al dorso, tagli rossi (alcuni fori di tarlo). Provenienza: Fiera del libro, Milano (etichetta).<br /><br />ALAMANNI, Luigi (1495-1556) - Girone il cortese. Venice: Comin da Trino di Monferrato, 1549.<br />Second edition, first illustrated. The work was first published in 1548 and, divided in XXIV books, it describes the origin of King Arthur's legend. Good copy.<br />4to (204 x 150mm). Woodcut portrait on title within elaborate border, historiated initials and woodcut vignette at the beginning of each book (without final blank, light soiling to title). Later vellum, title on spine, red edges (few wormholes to spine). Provenance: Fiera del libro, Milano (book label).


ALAMANNI, Luigi (1495-1556) - Girone il cortese. Venezia: Comin da Trino di Monferrato, 1549.
Seconda edizione, prima illustrata. L'opera fu dapprima pubblicata nel 1548 e il poema, diviso in XXIV libri in ottava rima, narra l'origine e l'istituzione dei Cavalieri della Tavola rotonda. Buona copia.
4to (204 x 150mm). Ritratto dell'autore al frontespizio entro cornice xilografica, iniziali istoriate ed elegante testatina incisa in legno all'inizio di ciascun canto (senza ultima bianca, lievi macchie al frontespizio). Pergamena posteriore, titolo al dorso, tagli rossi (alcuni fori di tarlo). Provenienza: Fiera del libro, Milano (etichetta).

ALAMANNI, Luigi (1495-1556) - Girone il cortese. Venice: Comin da Trino di Monferrato, 1549.
Second edition, first illustrated. The work was first published in 1548 and, divided in XXIV books, it describes the origin of King Arthur's legend. Good copy.
4to (204 x 150mm). Woodcut portrait on title within elaborate border, historiated initials and woodcut vignette at the beginning of each book (without final blank, light soiling to title). Later vellum, title on spine, red edges (few wormholes to spine). Provenance: Fiera del libro, Milano (book label).
Stima minima: 400,00
Stima massima: 600,00
2303
ALBERGATI, Fabio (1538–1606) - Trattato del modo di ridurre a pace l'inimicitie private. Roma: Francesco Zannetti, 1583.<br />Prima edizione di uno dei capolavori di Albergati che tratta “della pace civile per la conservazione dell’ordine costituito” affiancando “da un lato la preoccupazione di misurare le questioni d’onore sulla base della dottrina cristiana [e] dall’altro una più concreta attenzione agli aspetti politici del problema” (DBI 1, 1960).<br />Folio (318 x 215mm). Vignetta incisa in rame al frontespizio con lo stemma del dedicatario Giacomo Buoncompagni, iniziali xilografiche e vignetta all'ultima pagina, con prima e ultima bianca (occasionali lievi fioriture). Pergamena coeva (alcuni buchi e macchie).<br /><br />ALBERGATI, Fabio (1538–1606) - Trattato del modo di ridurre a pace l'inimicitie private. Rome: Francesco Zannetti, 1583.<br />First edition of one of Albergati's better known works.<br />Folio (318 x 215mm). Engraved device on title with the arms of the dedicatee Giacomo Buoncompagni, woodcut initials and device on final page, with blanks (occasional light spotting). Contemporary binding (some holes and stains).


ALBERGATI, Fabio (1538–1606) - Trattato del modo di ridurre a pace l'inimicitie private. Roma: Francesco Zannetti, 1583.
Prima edizione di uno dei capolavori di Albergati che tratta “della pace civile per la conservazione dell’ordine costituito” affiancando “da un lato la preoccupazione di misurare le questioni d’onore sulla base della dottrina cristiana [e] dall’altro una più concreta attenzione agli aspetti politici del problema” (DBI 1, 1960).
Folio (318 x 215mm). Vignetta incisa in rame al frontespizio con lo stemma del dedicatario Giacomo Buoncompagni, iniziali xilografiche e vignetta all'ultima pagina, con prima e ultima bianca (occasionali lievi fioriture). Pergamena coeva (alcuni buchi e macchie).

ALBERGATI, Fabio (1538–1606) - Trattato del modo di ridurre a pace l'inimicitie private. Rome: Francesco Zannetti, 1583.
First edition of one of Albergati's better known works.
Folio (318 x 215mm). Engraved device on title with the arms of the dedicatee Giacomo Buoncompagni, woodcut initials and device on final page, with blanks (occasional light spotting). Contemporary binding (some holes and stains).
Stima minima: 300,00
Stima massima: 500,00
2304
ALBERTI, Giuseppe Antonio (1712-1768) - Istruzioni pratiche per l'ingegnero civile, o sia perito agrimensore. Venezia: Giovanni Battista Recurti, 1748.<br />Prima edizione. "Fu opera molto riputata.. Merita in quest'opera speciale menzione l'invenzione della dioptria manicometra che..ha preceduta e preparata la scoperta dei moderni strumenti di celerimensura" (Riccardi).<br />2 parti in un volume, 4to (241 x 184mm). Occhiello, marca tipografica al frontespizio, iniziali xilografiche, 31 tavole ripiegate incise in rame, con errata (poche lievi tracce di umidità). Cartone coevo (lievemente macchiato). Riccardi I,15.<br /><br />ALBERTI, Giuseppe Antonio (1712-1768) - Istruzioni pratiche per l'ingegnero civile, o sia perito agrimensore. Venice: Giovanni Battista Recurti, 1748.<br />First edition.<br />2 parts in one volume, 4to (241 x 184mm). Half title, woodcut device on title, 31 engraved folding plates, with errata (few waterstains). Contemporary boards (lightly soiled) Riccardi I,15.


ALBERTI, Giuseppe Antonio (1712-1768) - Istruzioni pratiche per l'ingegnero civile, o sia perito agrimensore. Venezia: Giovanni Battista Recurti, 1748.
Prima edizione. "Fu opera molto riputata.. Merita in quest'opera speciale menzione l'invenzione della dioptria manicometra che..ha preceduta e preparata la scoperta dei moderni strumenti di celerimensura" (Riccardi).
2 parti in un volume, 4to (241 x 184mm). Occhiello, marca tipografica al frontespizio, iniziali xilografiche, 31 tavole ripiegate incise in rame, con errata (poche lievi tracce di umidità). Cartone coevo (lievemente macchiato). Riccardi I,15.

ALBERTI, Giuseppe Antonio (1712-1768) - Istruzioni pratiche per l'ingegnero civile, o sia perito agrimensore. Venice: Giovanni Battista Recurti, 1748.
First edition.
2 parts in one volume, 4to (241 x 184mm). Half title, woodcut device on title, 31 engraved folding plates, with errata (few waterstains). Contemporary boards (lightly soiled) Riccardi I,15.
Stima minima: 200,00
Stima massima: 300,00
2305
ALFIERI, Vittorio (1749-1803) - Tragedie. Parigi: Didot maggior, 1788-1789.<br />Seconda edizione, riveduta dall'autore, e accresciuta.<br />6 volumi, 8vo (211 x 140mm). Occhielli (qualche macchia, manca ?1 al vol. II, 56/2 al vol. IV forse bianca, senza bianca 54/2 nel vol. V). Pergamena coeva, titoli in oro al dorso, tagli a spruzzo. (6)<br /><br />ALFIERI, Vittorio (1749-1803) - Tragedie. Paris: Didot maggior, 1788-1789.<br />Second enlarged edition.<br />6 volumes, 8vo (211 x 140mm). Half-titles (some occasional light stains, lacking ?1 in vol. II, 56/2 in vol. IV probably blank, withouth blank 54/2 in vol. V). Contemporary vellum, gilt spines, speckled edges. (6)


ALFIERI, Vittorio (1749-1803) - Tragedie. Parigi: Didot maggior, 1788-1789.
Seconda edizione, riveduta dall'autore, e accresciuta.
6 volumi, 8vo (211 x 140mm). Occhielli (qualche macchia, manca ?1 al vol. II, 56/2 al vol. IV forse bianca, senza bianca 54/2 nel vol. V). Pergamena coeva, titoli in oro al dorso, tagli a spruzzo. (6)

ALFIERI, Vittorio (1749-1803) - Tragedie. Paris: Didot maggior, 1788-1789.
Second enlarged edition.
6 volumes, 8vo (211 x 140mm). Half-titles (some occasional light stains, lacking ?1 in vol. II, 56/2 in vol. IV probably blank, withouth blank 54/2 in vol. V). Contemporary vellum, gilt spines, speckled edges. (6)
Stima minima: 300,00
Stima massima: 500,00
2306
APULEIO (125-170 d.C.) - Commentarii a Philippo Beroaldo condition in Asinum Aureum Lucii Apuleii. Bologna: Benedicto Hectoris, 1500.<br />Prima edizione separata dell'Asino d'Oro, l'unica opera di Apuleio interamente sopravvissuta che include la famosa storia di Amore e Psiche e prima edizione a contenere il commentario di Beroaldo (1453-1505). La copia include anche la Tabula stampata dopo il testo principale (BMC).<br />Folio (308 x 215mm). Marca tipografica in fine (qualche macchia e forellino di tarlo nelle prime pagine della Tabula, 2V4-2V6 leggermente macchiate, ultime due carte rinforzate al margine interno). Cartone del XVIII secolo con dorso in pergamena e titolo manoscritto. Provenienza: Julius Casanis Ballini (nota di possesso al frontespizio). BMC VI:845. BSB München A-657; Goff A-938.<br /><br />APULEIO (125-170 D.C.) - Commentarii a Philippo Beroaldo condition in Asinum Aureum Lucii Apuleii. Bologna: Benedicto Hectoris, 1500.<br />First separate edition of the "Asinus aureus" (The Golden Ass), the only Latin novel to survive in its entirety (including the famous story of Love and Psyche). Also the first edition of the extensive commentary by the Bolognese humanist Ph. Beroaldus (1453-1505). Copy with the 16-leaf "Tabula vocabulorum et historiarum", "printed later than the body of the book" (BMC).<br />Folio (308 x 215mm). Woodcut mark at the end. Roman type,capital spaces with guide-letters. BMC VI:845. BSBMünchen A-657; Goff A-938.


APULEIO (125-170 d.C.) - Commentarii a Philippo Beroaldo condition in Asinum Aureum Lucii Apuleii. Bologna: Benedicto Hectoris, 1500.
Prima edizione separata dell'Asino d'Oro, l'unica opera di Apuleio interamente sopravvissuta che include la famosa storia di Amore e Psiche e prima edizione a contenere il commentario di Beroaldo (1453-1505). La copia include anche la Tabula stampata dopo il testo principale (BMC).
Folio (308 x 215mm). Marca tipografica in fine (qualche macchia e forellino di tarlo nelle prime pagine della Tabula, 2V4-2V6 leggermente macchiate, ultime due carte rinforzate al margine interno). Cartone del XVIII secolo con dorso in pergamena e titolo manoscritto. Provenienza: Julius Casanis Ballini (nota di possesso al frontespizio). BMC VI:845. BSB München A-657; Goff A-938.

APULEIO (125-170 D.C.) - Commentarii a Philippo Beroaldo condition in Asinum Aureum Lucii Apuleii. Bologna: Benedicto Hectoris, 1500.
First separate edition of the "Asinus aureus" (The Golden Ass), the only Latin novel to survive in its entirety (including the famous story of Love and Psyche). Also the first edition of the extensive commentary by the Bolognese humanist Ph. Beroaldus (1453-1505). Copy with the 16-leaf "Tabula vocabulorum et historiarum", "printed later than the body of the book" (BMC).
Folio (308 x 215mm). Woodcut mark at the end. Roman type,capital spaces with guide-letters. BMC VI:845. BSBMünchen A-657; Goff A-938.
Stima minima: 2.000,00
Stima massima: 3.000,00
2307
BALBO, Giovanni Francesco (c.1480-1518) - Tractatus de prescriptionibus. Lione: Vincenzo de Portonaris, 1532.<br />Prima edizione con bella composizione tipografica.<br />8vo (178 x 125mm). Frontespizio entro elaborata cornice xilografica con testo in rosso e nero, iniziali xilografiche (leggermente brunito e con occasionali macchie di umidità). Pergamena coeva con dorso in cartone e etichetta posteriore (qualche macchia, mancano i lacci). Provenienza: antiche annotazioni.<br /><br />BALBO, Giovanni Francesco (c.1480-1518) - Tractatus de prescriptionibu. Lyon: Vincenzo de Portonaris, 1532.<br />First edition with fine typographical composition.<br />8vo (178 x 125mm). Title within elaborate woodcut border and text in red and black (lightly browned and with occasional waterstaining. Contemporary vellum, backed in later paper with later label (some staining, lacking ties). Provenance: early annotations.


BALBO, Giovanni Francesco (c.1480-1518) - Tractatus de prescriptionibus. Lione: Vincenzo de Portonaris, 1532.
Prima edizione con bella composizione tipografica.
8vo (178 x 125mm). Frontespizio entro elaborata cornice xilografica con testo in rosso e nero, iniziali xilografiche (leggermente brunito e con occasionali macchie di umidità). Pergamena coeva con dorso in cartone e etichetta posteriore (qualche macchia, mancano i lacci). Provenienza: antiche annotazioni.

BALBO, Giovanni Francesco (c.1480-1518) - Tractatus de prescriptionibu. Lyon: Vincenzo de Portonaris, 1532.
First edition with fine typographical composition.
8vo (178 x 125mm). Title within elaborate woodcut border and text in red and black (lightly browned and with occasional waterstaining. Contemporary vellum, backed in later paper with later label (some staining, lacking ties). Provenance: early annotations.
Stima minima: 700,00
Stima massima: 1.000,00
2308
BECCARIA, Giambattista (1716-1781) - Elettricismo artificiale e naturale libri due. Torino: Stamperia Reale, 1772. [Legato con:] Della elettricità terrestre atmosferica a cielo sereno osservazioni. S.l e s.d. (ma Torino: 1775). [E:] Nuovi sperimenti di Giambattista Beccaria delle scuole pie per confermare, ed estendere la meccanica del fuoco elettrico. Torino: nella Reale stamperia, 1780. <br />Bell’esemplare della prima edizione di Elettricismo artificiale. Si tratta di un importante trattato sull'elettricità, nel quale l'autore approfondisce ed amplia la teoria di Franklin sull'elettricità nei fluidi. L’opera riprende il precedente testo del Beccaria, Elettricismo artificiale e naturale, per la prima volta stampato nel 1753.<br />3 opere in un volume, 4to (260 x 190mm). 11 tavole ripiegate incise in rame (lievi e sparse fioriture). Legatura coeva in pergamena con titolo manoscritto al dorso e tagli rossi.<br /><br />BECCARIA, Giambattista (1716-1781) - Elettricismo artificiale e naturale libri due. Torino: Stamperia Reale, 1772. [Legato con:] Della elettricità terrestre atmosferica a cielo sereno osservazioni. S.l e s.d. (ma Torino: 1775). [E:] Nuovi sperimenti di Giambattista Beccaria delle scuole pie per confermare, ed estendere la meccanica del fuoco elettrico. Torino: nella Reale stamperia, 1780. <br />A fine copy of the first edition of Beccaria’s treatise on electricity in which he deepens Franklin’s theories of electricity in liquids. The works comes after his 1753 publication of Elettricismo artificiale e naturale.<br />3 works in one volume, 4to (260 x 190mm). 3 works in 1 volume, 11 engraved folding plates (light occasional spotting). Contemporary vellum, gilt title on spine, red edges.


BECCARIA, Giambattista (1716-1781) - Elettricismo artificiale e naturale libri due. Torino: Stamperia Reale, 1772. [Legato con:] Della elettricità terrestre atmosferica a cielo sereno osservazioni. S.l e s.d. (ma Torino: 1775). [E:] Nuovi sperimenti di Giambattista Beccaria delle scuole pie per confermare, ed estendere la meccanica del fuoco elettrico. Torino: nella Reale stamperia, 1780.
Bell’esemplare della prima edizione di Elettricismo artificiale. Si tratta di un importante trattato sull'elettricità, nel quale l'autore approfondisce ed amplia la teoria di Franklin sull'elettricità nei fluidi. L’opera riprende il precedente testo del Beccaria, Elettricismo artificiale e naturale, per la prima volta stampato nel 1753.
3 opere in un volume, 4to (260 x 190mm). 11 tavole ripiegate incise in rame (lievi e sparse fioriture). Legatura coeva in pergamena con titolo manoscritto al dorso e tagli rossi.

BECCARIA, Giambattista (1716-1781) - Elettricismo artificiale e naturale libri due. Torino: Stamperia Reale, 1772. [Legato con:] Della elettricità terrestre atmosferica a cielo sereno osservazioni. S.l e s.d. (ma Torino: 1775). [E:] Nuovi sperimenti di Giambattista Beccaria delle scuole pie per confermare, ed estendere la meccanica del fuoco elettrico. Torino: nella Reale stamperia, 1780.
A fine copy of the first edition of Beccaria’s treatise on electricity in which he deepens Franklin’s theories of electricity in liquids. The works comes after his 1753 publication of Elettricismo artificiale e naturale.
3 works in one volume, 4to (260 x 190mm). 3 works in 1 volume, 11 engraved folding plates (light occasional spotting). Contemporary vellum, gilt title on spine, red edges.
Stima minima: 300,00
Stima massima: 500,00
2309
BELLINI, Vincenzo (1708-1783) - Delle monete di Ferrara trattato. Ferrara: Giuseppe Rinaldi, 1761.<br />Prima edizione. Copia fresca, stampata su carta forte e riccamente illustrata di questa importante opera della storia della monetazione ferrarese dal Medioevo al primo Settecento. L'autore estende il campo delle ricerche anche alle medaglie, coniate in onore dei signori del luogo e di personaggi illustri come Ariosto.<br />4to (268 x 196mm). Frontespizio in rosso e nero con marca tipografica, illustrazione incisa in rame a piena pagina e 4 tavole ripiegate contenenti 25 illustrazioni di medaglioni con ritratti, iniziali, fregi e medaglioni xilografici (foro di tarlo al margine interno delle ultime carte e tavole senza perdite, poche tracce di umidità). Pergamena coeva, etichetta con titolo al dorso, tagli marmorizzati (pochi fori di tarlo al dorso). Provenienza: ex libris non identificato con una B in un cuore.<br /><br />BELLINI, Vincenzo (1708-1783) - Delle monete di Ferrara trattato. Ferrara: Giuseppe Rinaldi, 1761.<br />First edition. A fresh copy on strong paper of this history of coins in Ferrara from Medieval times to the 18th-century. The author extends his research to medals made for the local nobility and for distinguished men like Ariosto.<br />4to (268 x 196mm). Title in red and black with woodcut device, full-page engraved illustration and 4 engraved folding plates with 25 portrait medals, woodcut initials, headpieces and medallions (tiny wormholes at inner margin of final leaves and plates without loss). Contemporary vellum, spine label, marbled edges (few tiny wormholes on spine). Provenance: unidentified exlibris with a "B" within a heart.


BELLINI, Vincenzo (1708-1783) - Delle monete di Ferrara trattato. Ferrara: Giuseppe Rinaldi, 1761.
Prima edizione. Copia fresca, stampata su carta forte e riccamente illustrata di questa importante opera della storia della monetazione ferrarese dal Medioevo al primo Settecento. L'autore estende il campo delle ricerche anche alle medaglie, coniate in onore dei signori del luogo e di personaggi illustri come Ariosto.
4to (268 x 196mm). Frontespizio in rosso e nero con marca tipografica, illustrazione incisa in rame a piena pagina e 4 tavole ripiegate contenenti 25 illustrazioni di medaglioni con ritratti, iniziali, fregi e medaglioni xilografici (foro di tarlo al margine interno delle ultime carte e tavole senza perdite, poche tracce di umidità). Pergamena coeva, etichetta con titolo al dorso, tagli marmorizzati (pochi fori di tarlo al dorso). Provenienza: ex libris non identificato con una B in un cuore.

BELLINI, Vincenzo (1708-1783) - Delle monete di Ferrara trattato. Ferrara: Giuseppe Rinaldi, 1761.
First edition. A fresh copy on strong paper of this history of coins in Ferrara from Medieval times to the 18th-century. The author extends his research to medals made for the local nobility and for distinguished men like Ariosto.
4to (268 x 196mm). Title in red and black with woodcut device, full-page engraved illustration and 4 engraved folding plates with 25 portrait medals, woodcut initials, headpieces and medallions (tiny wormholes at inner margin of final leaves and plates without loss). Contemporary vellum, spine label, marbled edges (few tiny wormholes on spine). Provenance: unidentified exlibris with a "B" within a heart.
Stima minima: 300,00
Stima massima: 500,00
2310
BERTHIER, Alexandre Prince de Wagram (1753-1815) - Relation de la bataille de Marengo, gagnée le vingt-cinq prairial, an 8, par Napoléon Bonaparte, Ier consul, commandant en personne l'armée française de réserve, sur les Autrichiens. Parigi: Imprimerie Imperiale, 1806.<br />Celebre edizione illustrata del racconto di Berthier di una delle vittorie più significative di Napoleone.<br />4to (342 x 253mm). Occhiello, antiporta incisa in rame da Vernet, ritratto di Napoleone, dedica, tavola ripiegata, 5 carte con piani di battaglia e un panorama ripiegato della battaglia di Marengo, errata (fioriture ai margini). Cartone rosso coevo (dorso rovinato, alcuni graffi). Provenienza: Librairie Cravreul (etichetta libraio).<br /><br />BERTHIER, Alexandre Prince de Wagram (1753-1815) - Relation de la bataille de Marengo, gagnée le vingt-cinq prairial, an 8, par Napoléon Bonaparte, Ier consul, commandant en personne l'armée française de réserve, sur les Autrichiens. Paris: Imprimerie Imperiale, 1806.<br />Renowned edition of General Berthier's account of one of Napoleon's most significant military victories.<br />4to (342 x 253mm). Half-title, engraved additional title after Vernet, engraved portrait of Napoleon, dedication, folding table, 5 engraved folding plans and one folding panorama of the battle with details hand-coloured (some marginal spotting). Original red boards (some wear). Provenance: Librairie Cravreul (bookseller's ticket).


BERTHIER, Alexandre Prince de Wagram (1753-1815) - Relation de la bataille de Marengo, gagnée le vingt-cinq prairial, an 8, par Napoléon Bonaparte, Ier consul, commandant en personne l'armée française de réserve, sur les Autrichiens. Parigi: Imprimerie Imperiale, 1806.
Celebre edizione illustrata del racconto di Berthier di una delle vittorie più significative di Napoleone.
4to (342 x 253mm). Occhiello, antiporta incisa in rame da Vernet, ritratto di Napoleone, dedica, tavola ripiegata, 5 carte con piani di battaglia e un panorama ripiegato della battaglia di Marengo, errata (fioriture ai margini). Cartone rosso coevo (dorso rovinato, alcuni graffi). Provenienza: Librairie Cravreul (etichetta libraio).

BERTHIER, Alexandre Prince de Wagram (1753-1815) - Relation de la bataille de Marengo, gagnée le vingt-cinq prairial, an 8, par Napoléon Bonaparte, Ier consul, commandant en personne l'armée française de réserve, sur les Autrichiens. Paris: Imprimerie Imperiale, 1806.
Renowned edition of General Berthier's account of one of Napoleon's most significant military victories.
4to (342 x 253mm). Half-title, engraved additional title after Vernet, engraved portrait of Napoleon, dedication, folding table, 5 engraved folding plans and one folding panorama of the battle with details hand-coloured (some marginal spotting). Original red boards (some wear). Provenance: Librairie Cravreul (bookseller's ticket).
Stima minima: 1.000,00
Stima massima: 1.500,00
Pagina di 26
avanti > ultima >|
© ArsValue 2000-2016 - Tutti i diritti sono riservati. ArsValue.com è un marchio di ArsValue S.r.l. - P.I. 01252700057
Cultura: it-it
Numero righe banner: 2
SezionaAttiva Alta: Banner3
SezionaAttiva Bassa: Banner4
TipoLayoutDueRighe: Free